5 motivi per integrare un Channel Manager alla strategia di vendita online

Il Channel Manager è un sistema di gestione dei canali di prenotazione online - cioè dei Portali Turistici - molto importante per un albergo, la sua funzionalità principale è aggiornare tariffe e disponibilità, e ricevere le prenotazioni.

Indipendentemente dal numero di camere della struttura ricettiva la distribuzione tramite OTA è vitale dal punto di vista commerciale, gestire tramite Channel Manager non vuol dire solamente semplificare la procedura ma poter fare analisi in tempo reale sui rendimenti.

Nell’ultimo periodo si è assistito a un aumento vertiginoso del numero di prenotazioni in rete, avere uno strumento che permetta di coordinare il flusso delle prenotazioni provenienti dalle OTA (Online Travel Agencies) rappresenta un fattore da tenere in considerazione quando si appresta a pianificare la strategia di vendita online.

Velocizza e facilita l’aggiornamento di tariffe e disponibilità

L’integrazione del Channel Manager permette di velocizzare le operazioni di gestione dei canali di prenotazione. Facilita, inoltre, il processo di inserimento dei dati, l’aggiornamento di tariffe e disponibilità, evitando errori dovuti al caricamento manuale. Questo comporta dei vantaggi amministrativi poiché qualsiasi caricamento verrà autonomamente replicato dal sistema in tutte le extranet, e le OTA vedranno aggiornate in automatico i dati sui loro portali. Ciò risparmiando tempo e risorse utili a incrementare nuove strategie di vendita. Grazie al Channel Manager sarà possibile gestire in un unico ambiente le prenotazioni provenienti dal sito e dalle OTA.

Riceve le prenotazioni e scala la disponibilità automaticamente

Il Channel Manager dà la possibilità di aggiornare e ricevere direttamente le prenotazioni dai Portali Turistici a cui si è connessi, e di scalare in tempo reale la disponibilità delle camere. Un buon Channel Manager, dovrebbe avere un flusso di comunicazione XML a due vie. Questo tipo connessione permette di far dialogare il Channel Manager con i canali di vendita, permettendo di operare simultaneamente su tutti i portali dove sono presenti l’apertura e la vendita delle camere, incluso il sito web.

In caso di cancellazione da parte del cliente, il sistema provvederà a riaprire la vendita della camera, che sarà immessa nuovamente nei canali di vendita online.

Centralizza la gestione di IDS, wholeSalers e GDS

Un sistema centralizzato consente di vendere ciascuna unità - sia essa una camera di hotel o un appartamento - in differenti portali senza essere costretti a ripartire in maniera distintail contingente camere a disposizione per i differenti canali distributivi, perdendo così di garantire la massima disponibilità a tutti i canali in contemporanea, evitando il rischio di overbooking.

Un buon Channel Manager ti consente di integrare più canali contemporaneamente e dà la possibilità di poter stringere accordi con differenti partners commerciali, in modo da poter raggiungere mercati di cui la presenza diretta (es. mercati lontani, come i mercati asiatici) sarebbe più complessa. A titolo di esempio, si pensi alla traduzione del website.

Vendere le proprie camere simultaneamente sui portali online permette non solo di aumentare il numero di prenotazioni ma anche di dare maggiore visibilità all’Hotel.

Costruire, inoltre, una strategia di vendita diversificata su più canali, è funzionale a evitare la dipendenza da un singolo portale.

BeMyGuest è integrato con oltre 250 portali, incluso OTA, IDS, Wholesaler, GDS.

Evita gli OverBooking

Il Channel Manager permette di avere un inventario aggregato di tutte le prenotazioni dai canali a cui si è connessi, questo consente di gestire gli aggiornamenti e le chiusure delle disponibilità delle camere in modo automatico. Ogni volta che arriva una nuova prenotazione, la disponibilità verrà scalata in tutte le extranet; la stessa cosa avverrà con le modifiche tariffarie e le cancellazioni. Il Channel Manager garantisce di avere la massima disponibilità su tutti i portali azzerando contemporaneamente il rischio di OverBooking. Ciò poiché le prenotazioni fatte dai canali OTA e gestite dal Channel Manager verranno visualizzate nella dashboard e notificate via email. In questo modo alcune fasi critiche della gestione verranno automatizzate.

Evitare l’Overbooking è importante perché consente di non ledere la brand reputation dell’albergo e quindi di generare maggiore profitto. 

Analizza e consente di fare strategie di vendita

Il Channel Manager dà la possibilità di visualizzare le prenotazioni e le cancellazioni effettuate dalle OTA all’interno del pannello gestionale. In modo da avere sotto controllo tutto il flusso di prenotazioni generato dai canali di vendita, al fine di attuare delle analisi interne funzionali per capire quali fra i canali utilizzati siano strategici per la vendita online. Un buon Channel Manager deve consentire di effettuare l’analisi dello storico delle prenotazioni e tenere sotto controllo in ogni momento il flusso di prenotazioni dalle OTA. 

Conclusioni

La domanda più comune che un albergatore si pone riguarda il numero di OTA da adottare per ottimizzare la vendita. Sicuramente, il numero di canali di distribuzione dovrebbe essere proporzionale al numero di camere disponibili. In realtà, la domanda più corretta dovrebbe essere quali canali adottare.

Le OTA, cioè i Portali di distribuzione turistica, sono specializzati su mercati e modalità di vendita, pertanto si rivolgono a target specifici.

Un buon channel manager dovrebbe garantire un elevato numero di canali eterogenei (almeno 200 canali OTA differenti), proprio come una vasta palette cromatica, al fine di poter organizzare al meglio la propria strategia di distribuzione indirizzandola al viaggiatore più idoneo per la propria struttura ricettiva.